FISAC UBI Banca - MAT Nord Ovest

 

Mappa del Sito

ULTIMI COMUNICATI

 

31 ottobre 2017

AGGIORNAMENTO P.I. 2019-2020:

I DETTAGLI DELL’ACCORDO

L’Accordo quadro sull’aggiornamento del Piano industriale 2019-2020 - sottoscritto il 26 ottobre al termine di una trattativa lunga, complessa e dall’esito non scontato - definisce e regolamenta molteplici aspetti che illustriamo in questa nota e che saranno approfonditi nel corso delle assemblee dei lavoratori che prenderanno avvio nel mese di novembre.

Testo Accordo Quadro

Chi e Dove Siamo

 

Contratti e Accordi

 

Comunicati Sindacali

27 ottobre 2017

AGGIORNAMENTO PIANO INDUSTRIALE 2019-2020:

RAGGIUNTO L’ACCORDO

Nella mattinata di giovedì si è conclusa positivamente la trattativa, avviata lo scorso 6 luglio, sull’aggiornamento del Piano industriale 2019-2020 conseguente all’acquisizione delle tre Bridge Banks.

L’intesa raggiunta ha il carattere di accordo quadro: questa veste è stata scelta perché utile a stabilire la “cornice” e le linee guida delle soluzioni che anche in tempi successivi dovranno essere individuate per limitare le ricadute sul personale di un progetto che si articolerà in un arco temporale ampio sino al 2020.

 

Guida ai Diritti

 

Servizi FISAC e CGIL

23 ottobre 2017

PIANO INDUSTRIALE GRUPPO UBI:

LA TRATTATIVA SUBISCE UNA BATTUTA D’ARRESTO

Dopo 4 giorni di confronto, condotti nell’auspicabile prospettiva che si potessero realizzare le condizioni per la chiusura dell’accordo per il Piano Industriale, nella mattina di sabato 20 ottobre la trattativa si è interrotta.

Il permanere da parte sindacale di preoccupazioni riguardanti il rischio esternalizzazioni e le distanze ancora esistenti per ciò che riguarda l’utilizzo delle leve di gestione degli esuberi e il contenimento del costo del lavoro hanno determinato una fase di stallo e reso necessaria una sospensione del confronto.

 

Siti FISAC e CGIL

 

Contatti

18 ottobre 2017

PREMIO AZIENDALE 2016 E TRASFERIMENTO SEDE MAT NO DA TO A CN

Nella giornata di lunedì 16 ottobre si è svolto l’incontro per il premio aziendale 2016 che, ancora per l’anno in corso, per tutte le Banche rete già incorporate in UBI Banca sarà definito in relazione all’Azienda di provenienza.

Il confronto non ha al momento consentito di giungere a una intesa:   contrariamente a quanto avvenuto in altre società del Gruppo (in cui un accordo è stato sottoscritto già al termine della prima giornata di trattativa), questa condizione non si è potuta realizzare per l’ex BRE.

 

Iscrizione